Open

partner Partner of L'Immobiliare.com | Milano Cinque Giornate

PARTNER: LUGLI GIOVANNI d.i.
Ogni agenzia ha un proprio titolare ed รจ autonoma.

Chi siamo

 

 

 

Da oltre 20 anni tratto gli immobili dei miei clienti come se fossero i miei 

 

> Ecco l’intervista a Giovanni Lugli, agente immobiliare di grande esperienza che ha da sempre scelto di non affiancarsi a gruppi immobiliari in franchising, ma che recentemente è entrato a far parte del Network immobiliare della Famiglia Grimaldi in qualità di Partner.

> Sig. Lugli lei è un operatore immobiliare di lunga esperienza. Ci racconta come ha iniziato l’attività in questo settore?

Ho iniziato nel lontano 1996 un po' per gioco, un pò per scommessa. Degli amici mi dissero di andare a lavorare con loro perché stavano aprendo una agenzia in centro a Milano e che sarebbe stata una bella opportunità per me perché è un mestiere dove si lavora poco e si guadagna tanto. Ahahah, che fregatura, non era vero!

Mi sono impegnato molto e ho sgobbato tanto per raggiungere dei buoni risultati. Ho scoperto, con il tempo, che è un lavoro che richiede molta preparazione, tempo e dedizione. Però è un lavoro meraviglioso che ti porta nelle case della gente, quelle sfarzose ed opulente e quelle eleganti e sobrie, quelle disegnate e arredate da architetti famosi e quelle personalizzate direttamente dai proprietari con le loro mani.

Ho iniziato come tanti agenti immobiliari, suonando i campanelli, poi ho studiato, ho seguito corsi di formazione, mi sono sempre tenuto aggiornato con le associazioni di categoria e con il tempo e la pazienza sono riuscito a farmi apprezzare dai clienti che mi seguono ancora, dopo tanti anni, perché tratto i loro immobili come se fossero i miei. Ho sviluppato una forte sensibilità nelle valutazioni e una grande attenzione alle locazioni che sono una parte rilevante della nostra attività.

Oggi abbiamo una bella squadra collaudata e rodata, composta da persone diverse tra loro ma con lo stesso obbiettivo: lavorare con il piacere di farlo!

> > Con la sua Agenzia Immobiliare San Martino Immobiliare - presente in Milano P.zza Cinque Giornate - ha recentemente scelto di diventare Partner del Network L’immobiliare.com. Come è nata l’idea?

Questa idea non è nata, mi è stata proposta da Alessandro Masiero, una persona simpatica, brillante e, nello stesso tempo, rassicurante. Ho avuto da subito una buona sensazione e mi sono fatto raccontare quale fosse il progetto, la compagine e l’organizzazione; mi ha fatto conoscere i fratelli Grimaldi, tutto il Team e devo dire che non ho dovuto fare delle scelte, mi sono sentito subito a casa.

Non avevo mai aderito a franchising perché ho sempre tenuto alla mia indipendenza e ho trovato in questa formula del Partner una ottima soluzione per avere visibilità, supporto, formazione, confronto e collaborazione mantenendo la libertà che mi caratterizza però, mi sono sentito da subito in un gruppo forte e coeso, dove sto bene.

Sto facendo nuove esperienze, come quella recente con il viaggio di lavoro in Spagna-Costa del Sol dove abbiamo potuto “toccare con mano” gli investimenti immobiliari in loco da proporre alla clientela italiana e grazie alla ramificazione sul territorio ho potuto accettare incarichi di vendita che avrei dovuto ignorare. Mi sembra proprio che stiamo facendo un buon percorso e spero di poter dare anche io il mio contributo a questo grande gruppo.

> > Come è strutturata oggi la sua Agenzia a livello operativo e quali strumenti utilizza principalmente per l’acquisizione degli immobili?

L’agenzia ha una struttura leggera, composta da professionisti indipendenti, qualcuno con anni di esperienza e altri più giovani ma, essendo abbastanza accentratore, lavoriamo fianco a fianco. È un ambiente famigliare, abbiamo anche dei corrispondenti esterni e ci sappiamo adattare a seconda dell’incarico che ci viene affidato, ad esempio l’allestimento dell’ufficio vendita in cantiere o la gestione delle locazioni di un intero edificio.

> Quanto è importante per lei la collaborazione tra Agenzie immobiliari e quanto cambia nel rapporto far parte dello stesso Network?

Sono un fautore della collaborazione, anche in anni non sospetti dove le agenzie non collaboravano per nessun motivo, chiusi nel loro bunker inespugnabile. Ho sempre collaborato perché è una buona opportunità per gli altri, per te e per i proprietari, serve a far muovere il mercato più velocemente. Sicuramente il web è stato l’acceleratore della collaborazione, mi sembra che oggi gli agenti che non collaborano siano una minoranza, in tutti i casi la collaborazione all’interno del network è sicuramente più semplice e sicura perché si percepisce una sensazione di fiducia e correttezza dovuta alla “maglia” che indossiamo.